Beltrami Fisarmoniche - P.I.: 01524820188
Via Sandro Pertini 28, 27049 Stradella (PV)
Tel.: 0385.49830, Fax: 0385.49830, E-mail: info@beltrami-accordions.com
Internet: www.beltrami-fisarmoniche.it - www.beltrami-accordions.com
Clicca qui per saperne di più

Seleziona la lingua:
Italiano Inglese Francese
Dove sono: HOME PAGE ARTICOLI
ARTICOLI
Romano Viazzani
Romano Viazzani nasce a Londra nel 1966. La madre è nativa di Bardi, nella provincia di Parma, e il padre, anch’esso Italiano, è nato però in Galles. Comincia giovanissimo lo studio del pianoforte con la concertista Penny Hughes (fu Scott) e Fisarmonica con Frank Lilley. Nel 1981, all’età di soli 15 anni, forma il suo primo complesso, “ L'Orchestra Rara”, con la quale ha molto successo fra la comunità Italiana in Gran Bretagna.
Nel frattempo, allo scopo di allargare i suoi orizzonti musicali, studia anche direzione d’orchestra, arrangiamento e composizione. Nel 1986 aumenta da cinque ad otto elementi il suo gruppo e ne diventa il direttore/arrangiatore. L'”Orchestra Rara” diventa “The High Society Dance Orchestra” e nel 1996 si espande a nove elementi. In questo lasso di tempo il repertorio arriva a più di 250 pezzi ed è costituito da musica classica leggera, swing, latino-americano, ballo liscio, musette, rock'n'roll, temi di culto dalla TV e del Cinema e la musica moderna. L’Orchestra suona in tutta l’Inghilterra, Galles, Scozia e arriva perfino alla costiera Amalfitana. La formazione si scioglie nel 2002, 21 anni dopo la sua fondazione.
Durante questo periodo Romano compone varie colonne sonore per la TV, incluso “Stranger at the Gate” (BBC 2) nel 1988 – un documentario nominato per un” B.A.F.T.A.”.
Nel Gennaio del 2001 Romano arrangia L’Inno nazionale Italiano per orchestra sinfonica nell’occasione del concerto per il centenario della morte di Giuseppe Verdi. Viene suonato prima della “ Messa da Requiem” dall’orchestra “Vivaldi” in concerto alla Chiesa Italiana di San Pietro, Londra.
Nel Dicembre 2001, con lo scopo di promuovere la fisarmonica, Viazzani e sua Moglie Janet organizzano il “London Accordion Festival” al famoso Wembley Complex, un evento che nel giro di un weekend attira circa mille persone e vede partecipare più di 200 artisti da tutto il mondo, di cui solisti, duo, trio, fisorchestre, orchestre da ballo e orchestre sinfoniche. L’evento viene mandato in onda dalla BBC radio 3. Durante la manifestazione vengono organizzati anche mini-concerti giornalieri, due concerti gala, master classes, seminari, jazz, esposizioni per l’industria della fisarmonica e concorsi sia per compositori che esecutori.
L’ultimo progetto di dimensione sinfonica , “Valceno” , concerto per Fisarmonica e Orchestra, vede la sua prima durante il “ London Accordion Festival” sopra citato, con Romano stesso alla fisarmonica e la “BBC Concert Orchestra” diretta da Nick Davies. Viene anch’esso trasmesso sulla BBC Radio 3. Più recentemente compone, per la TV” Discovery Channel”, le colonne sonore per due documentari dal titolo “Where Miracles Happen”.
Nel Settembre 2002 Romano collabora alla realizzazione dell’ultimo album del sassofonista Bebop Gilad Atzmon e del suo complesso the Orient House Ensemble, dal titolo “Exile”. Diventa parte del gruppo lo stesso autunno e nei primi mesi del 2003 l’album è arriva al primo posto in classifica per la musica Jazz nel Virgin Jazz Charts. L’alto livello della loro musica, una miscela di Jazz con influenze Mediorientali, Nordafricane, Est Europee e Sudamericane (Tango), li porta alla nomination come miglior complesso del 2003, al BBC Jazz Awards, e si affermano al 1° posto nella categoria “Miglior Album del 2003”!
La tournèe organizzata in Inghilterra nella primavera del 2003 ottiene un grandissimo successo che viene bissato nell’autunno dello stesso anno durante una serie di concerti che si tengono in tutta Europa. Sono di nuovo vivissimi i consensi raccolti e la formazione riceve grandi elogi dalla stampa Europea di settore, la Tv e la Radio.Per il 2004 è in progetto un nuovo CD e una nuova tournèe in Europa. Attualmente, oltre alla collaborazione con Gilad Atzmon, Romano esegue anche concerti da solista, il più recente al National Portrait Gallery, nel Dicembre 2003.
Negli ultimi due anni suona anche in teatro nei musicals “Fiddler on the Roof ”, al “ Watersmeet Theatre”, Rickmansworth, ed al “Questor’s Theatre”, Ealing, entrambi a Londra ed anche per Carl Davis nel “The Beggar’s Opera” al Theatre Royal di Northampton.

Altri articoli
Mauro Carra: presentazione
Attitudini: ha iniziato lo studio della fisarmonica all’età di nove anni sotto la guida del M° P.Barbieri e successivamente con il M° L.Gianferrari. Ha avuto varie esperienze musicali con i Maestri B.Aragosti, P.Gandolfi, R.Benelli, G.Stok e C.Venturi. Ha inciso sei dischi da solista. Studia armonia jazz con il M° Isacco Comandini. Speciali... [Leggi]
iLuf - Bala e fa balà
iLuf nascono da un'idea di Dario Canossi, nato sulle montagne della Val Camonica, in provincia di Brescia, terra che ispira quasi tutte le sue canzoni. Canzoni che parlano di vita comune e camuna, personaggi e storie vere, nel senso più poetico del termine. Piccole perle di dialetto, amore per la cultura, tradizione popolare e impegno... [Leggi]
Valceno - Concerto per Fisarmonica e Orchestra
La Valceno si trova negli Appennini della provincia di Parma nel nord-est Italia. È la terra che gli antenati di Romano Viazzani lasciarono 150 anni fa. La terra dove Viazzani prese in braccio per la prima volta la Fisarmonica, la terra dove trascorre le sue vacanze ed il luogo dove si svolge suo concerto. Un paradiso pastorale e misterioso nell'am... [Leggi]
Nadio Marenco
Nadio Marenco: nato a Savona nel 1975 si avvicina sin dalla tenera età di sei anni alla musica, iniziando a conoscere la fisarmonica con il professore Roger Spinetta. La sua formazione musicale si é poi arricchita più avanti negli anni con l'incontro della professoressa Eugenia Marini e il professore Sergio Scappini (insegnante di fisarmonic... [Leggi]
Max De Aloe
Nasce a Busto Arsizio il 18 marzo 1968 e inizia a studiare il pianoforte classico nel 1981 per poi dedicarsi allo studio del pianoforte jazz e successivamente dell’armonica cromatica, strumento che ormai predilige e con cui collabora in differenti formazioni soprattutto di stampo jazz e musica brasiliana.
E' stato allievo dell'armonicista classi... [Leggi]
Guido Tononi e il vibrandoneon
Talvolta, si sa, i sogni diventano realtà. Così, anche idee semplici, ben combinate con il genio di un artista particolarmente ispirato, possono materializzarsi in uno strumento e in effetti musicali del tutto originali. Anche nel Duemila. E' la storia di Guido Tononi e del suo Vibrandoneon.
Guido Tononi nasce a Brentonico (in prov... [Leggi]
Stradella seminar
Ha avuto luogo lo scorso 23 agosto 2003, nella città di Ahrus (Danimarca), una giornata dedicata alla fisarmonica di Stradella denominata “STRADELLA SEMINAR”. A questo evento hanno partecipato il Civico Museo della Fisarmonica di Stradella ed il costruttore di fisarmoniche stradellino Claudio Beltrami.
La giornata di studi... [Leggi]
La fisarmonica protagonista
Autentico simbolo della storia di Stradella, celebrato anche in un francobollo di qualche anno fa, un po' sbiadito nella memoria dei residenti, la fisarmonica made in Stradella è in questi giorni protagonista in Danimarca. Proprio così: nella terra dello Jutland, a Randers, 45 km da Aahrus, capoluogo della regione, il locale museo della fisarmonica... [Leggi]
Per la fisarmonica di Stradella un'estate ricca di successi
Mai come in questa estate 2003 la fisarmonica è stata protagonista, sul palcoscenico, anche in siti inusuali come il concerto di Gianni Coscia, l'altro giorno, al rifugio Marmolada, in Trentino, a quota 1900 o Richard Galliano, ancora prima, in Val di Fassa e sempre in alta montagna. Poi lo scorso week-end ha riservato una tre giorni d'eccezione a ... [Leggi]

Torna indietro

HOME PAGE    INIZIO PAGINA    SCRIVICI    Oggi è Lunedì, 11 Dicembre 2017